I centri estivi al Tennis Club Mogliano iniziano al termine dell’anno scolastico, a giugno, e si protraggono fino alla prima settimana di settembre, lasciando scoperte soltanto le due settimane centrali di agosto. Ma vediamo più in dettaglio come si svolgono e perché hanno avuto inizio.

Perché i centri estivi al Tennis Club Mogliano?

La storia dei centri estivi al TC Mogliano è partita nel 2013, dalle richieste pervenuteci da più di qualche genitore di continuare la SAT anche durante i mesi estivi. Quest’idea ne ha fatta, poi, nascere un’altra: i centri estivi sembrano non essere mai abbastanza, i genitori, impegnati con il lavoro, sono sempre alla ricerca di un aiuto per organizzare la giornata dei figli.

Perciò ci siamo chiesti: perché non cogliere l’occasione per offrire un aiuto ai genitori, e contemporaneamente cercare di avvicinare le nuove generazioni al tennis? Spesso questo sport resta, in effetti, sconosciuto ai più piccoli, affascinati da discipline più popolari: con questi centri estivi vogliamo, perciò, farlo conoscere a bambini e ragazzi, e dare a chi lo pratica già la possibilità di continuare ad esercitarsi.

L’organizzazione dei centri estivi

I centri estivi si dividono in due tipi: tempo ridotto e tempo pieno, che si differenziano soltanto per le attività pomeridiane. Mentre gli iscritti al primo tornano a casa all’ora di pranzo, quelli iscritti al secondo restano anche nel pomeriggio. Ma per entrambi la mattinata è dedicata al tennis.

Dai 6 anni in su, bambini e ragazzi, in 5 giorni, imparano le basi del tennis, cioè gli elementi necessari a iniziarlo, dedicando ogni giorno ad un colpo diverso: il diritto al lunedì, il rovescio martedì, il mercoledì volèe e schiacciata e il giovedì la battuta.

Al venerdì tutti gli allievi saranno quindi in grado di disputare una partita vera, che possa far capire loro quanto questo sport, essendo individuale, sia complesso e richieda maturità. Ma anche quanta gioia porta conoscere nuovi amici, scoprire le proprie abilità – e i propri limiti – e imparare uno sport.